Biblioteca e Mediateca

La biblioteca di Scup è nata e si è sviluppata grazie alle donazioni di testi da parte dei cittadini e delle cittadine del territorio. E' nata - per così dire - spontaneamente: la sua "direzione", il suo orientamento si è sviluppato in modo del tutto autonomo: ognuno, donando si volta in volta libri, riviste ed enciclopedie, ha contribuito a creare un grande mosaico con mille sfaccettature. Nel 2015, dopo appena 3 anni di vita, la biblioteca contava circa 10.000 volumi. Poi lo sgombero, i lavori nei nuovi stabili di Via della Stazione Tuscolana, il minore spazio a disposizione, ci hanno portato a ridurre il numero di volumi. Ciò che tuttavia non è cambiato è la volontà, da parte del collettivo di Scup, di rendere disponibile e consultabile un enorme patrimonio librario, perchè l'unico modo di combattere il degrado è seminare cultura.  

Il progetto, attualmente in corso, è di catalogare il grande patrimonio di testi già posseduti, inserendo delle sezioni dedicate anche ai vari formati digitali attraverso di cui le opere culturali oggi si stanno sempre di più diffondendo. Una mediateca quindi oltre che una biblioteca, dove poter consultare file di ogni tipo, dalla musica ai film, e a cui soprattutto poter contribuire, nell'ottica di un libero scambio di saperi e competenze.

 

Articoli

No Post found