Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Lux, I studio, II step

maggio 30 @ 10:30 - 13:30

Sharing practice condotto da Elisabetta Bonfà

Lux, I studio, II step

Lux: studio sulla luce nel suo dialogo con il corpo e sue parti.

Come la luce muove e dirige le nostre danze, incontrando sul suo cammino alcune parti del corpo? Come i volumi o le porzioni dl corpo si lasciano investire dal “corpo” luce?
Seguire, accogliere, scegliere, aspettare, ripartire, ripetere e ripetere nuovamente sono le regole del gioco. Desidero mettere in campo, in questo primo studio, piccoli esperimenti in cui la luce dia vita a dei luoghi, che il corpo impara ad abitare, in un gioco tra il dentro e il fuori, tra l’agire ed l’essere agito. Il performer diventa protagonista, regista e testimone di tutto ciò che accade, in un tempo metafisico in cui il presente e il passato sembrano coesistere.

II step

In questo secondo incontro con SiR desidero approfondire le tracce marcate la settimana precedente andando ad approfondire il ruolo dello sguardo come costante fonte di luce.

_____________________________________________

Scheda descrittiva

  • sharing practice
  • rivolto a:
    • danzatori, performer, artisti delle arti visive, artisti dello spazio e delle luci (max 15 partecipanti)
    • FOTOGRAFI che desiderano scattare durante la pratica (max 2)
  • è prevista la presenza di uditori
  • abbigliamento comodo, possibilità di stare in canottiera o top sotto gli indumenti da training
  • strumenti di lavoro, se possedute, luci, lucine, torce, abat jour, o tutto ciò che illumina.
  • NO CELLULARI
  • durata di due ore e mezza (dalle 10:30 alle 13:00)
  • lo sharing si svolgerà presso SCUP in Via della Stazione Tuscolana 84b Roma
  • prenotarsi attraverso l’email sharinginroma@gmail.com inserendo la parola “Prenotazione” nell’oggetto della mail.

_____________________________________________

Elisabetta Bonfà

nasce a Roma nel 1990, frequenta il triennio di formazione professionale Electa Creative Arts di Teramo, diretto da Eleonora Coccagna e si laurea nel 2016 in Scienze Motore all’Università G.D’Annunzio di Chieti. Approfondisce gli studi della danza contemporanea con docenti e coreografi del panorama nazionale e internazionale, appassionandosi alla poetica di Giorgio Rossi e Raffaella Giordano. Attualmente segue il percorso Da.Re diretto da Adriana Borriello.

Sperimenta l’approccio alla danza con non professionisti prendendo parte al progetto Abile Amabile, di Ramona Di Serafino, in collaborazione con l’Associazione Italiana Persone Down di Teramo, e Il Coraggio di Stare, di Tommaso Serratore, all’interno della Casa Circondariale di Castrogno con la partecipazione di 7detenuti. Attualmente collabora con Giacomo Buonafede curatrice del movimento presso i suoi corsi teatrali.

Dal 2013 porta avanti progetti autoriali indipendenti, la sua ricerca si fonda sulla natura del gesto in quanto movimento e su come esso si relaziona allo spazio e all’altro.
Collabora con la fashion designer Samantha Grasso nella realizzazione della performance In her clothes, presentato alla VII edizione del Festival INTERFERENZE, Teramo, con il violinista Danilo Florio nella creazione Marisa, sostenuta da ACS, Teramo, e Associazione Sosta Palmizi, Arezzo, con la danzatrice Sara Bizzoca nella creazione Na Die Ander, vincitrice del concorso coreografico Residanza di Napoli al teatro Galleria Toledo.

Collabora con vari artisti, tra cui negli ultimi anni con Simona Bertozzi in Wonder(l)and, Stefano Poda nella Turandot e nel Faust, Tommaso Serratore in Passenger- il coraggio di stare .Attualmente danza nel progetto di Marina Donatone LOOK MA; NO HANDS e in Swarm di Mariagiovanna Esposito ed Elena Paparusso.

Dettagli

Data:
maggio 30
Ora:
10:30 - 13:30

Luogo

SCUP
Via della Stazione Tuscolana 82-84b
Roma, 00182 Italia
Sito web:
https://scupsportculturapopolare.it