Kundalini yoga

Orari 2018-2019: lunedì 19.00 > 20.30 e giovedì  20.00 > 21.30

Il Kundalini Yoga è un’antica scienza diffusa in Occidente dal maestro indiano Yogi Bhajan Singh Khalsa a partire dalla fine degli anni ’60.

Una classe di KY prevede un Krya (una sequenza di esercizi statici o dinamici), un rilassamento e una meditazione (in silenzio o ripetendo un mantra).
Ogni classe è finalizzata a un lavoro specifico, che possiamo declinare in termini di Anatomia Occidentale e Anatomia Sottile (due facce della stessa medaglia): se ad esempio volessimo lavorare sulle emozioni, sul piacere o sui concetti di abbondanza e prosperità, dovremmo eseguire un Krya che lavori sul secondo chakra, il centro energetico legato alla Madre, all’acqua, agli abissi. Contemporaneamente lavoreremmo sull’apparato riproduttivo e sui reni e sulla mobilità di anche e bacino.
Allo stesso modo, potremmo partire dichiarando di voler lavorare su un aspetto fisico (ad esempio la flessibilità e il rafforzamento della spina dorsale) per poi svelarne le connessioni in termini emotivi ed energetici.
Ugualmente importanti sono le pratiche finalizzate alla conoscenza e al controllo del respiro (pranayama).
Lo yoga è uno strumento fondamentale per l’uomo moderno, poiché si pone come obiettivo la liberazione dalle dipendenze e dall’attaccamento mentre nutre l’amore per noi stessi e per ciò che ci circonda. Insegna ad affrontare e ad apprezzare i cambiamenti che la vita ci riserva e a sviluppare e utilizzare al meglio il nostro potenziale mentale ed energetico.
La pratica del Kundalini Yoga contribuisce a dissipare i dubbi e le insicurezze, insegna ad agire con grazia e impegno direttamente dal cuore e ci conduce a una relazione diretta e sincera con la nostra mente e il nostro corpo.
Fortifichiamo tutti i nostri sistemi e in particolare il sistema immunitario, il sistema nervoso e il sistema ghiandolare, custodi della salute.
Insegnante Giulia Raminder Kaur

Articoli

 

No Post found