Scusate se vi abbiamo in comodato

“Scusate se vi abbiamo in comodato”

Una cena per festeggiare Scup, Sport e Cultura Popolare

Vi invitiamo tutt*, ma proprio tutt*, a festeggiare la nuova fase del progetto di Scup in una serata per condividere con voi le ultime novità e per ringraziarvi una ad uno e per costruirla insieme, questa nuova fase.

Nel maggio di quasi 4 anni fa ci hanno sgomberato con le ruspe dai locali di via Nola 5.
Il giorno stesso, qualche ora dopo, un partecipatissimo corteo ha sostenuto Scup e ci ha dato la forza di non arrenderci alla violenza delle ruspe ma anzi, ci ha permesso di rialzare la posta e di strappare all’abbandono, all’incuria e alla speculazione selvaggia, tre capannoni in via della stazione Tuscolana 82.
Dopo una lunga trattativa con la proprietà di tali stabili i tre capannoni sono diventati ufficialmente la “casa” di Scup che si avvia, quest’anno nel mese di maggio, a compiere il suo settimo anno di vita.

Abbiamo ottenuto un comodato d’uso gratuito che ci sembra un piccolo spiraglio di luce in una città impoverita e desertificata da una politica fondata su logiche securitarie e di esclusione. Questo spiraglio lo vogliamo condividere con tutt* voi perché ci auguriamo che possa diventare una luce abbagliante. Perché alla dilagante retorica del “confine”, dell’isolamento e dell’esclusione, a chi vorrebbe annichilire ogni slancio alla vita e alla solidarietà, vogliamo continuare a rispondere con la costruzione quotidiana di percorsi e pratiche di condivisione, autorganizzazione e mutualismo.

Sabato 23 febbraio dalle ore 19 vi aspettiamo per brindare e festeggiare insieme

Dalle 20:00 Cena con piatti eritrei/etiopi a cura di Oneworldkitchen