Partecipazione e territorio

Cosa significa prendersi cura di un territorio?

Per noi di Scup significa stimolare la partecipazione da parte dei cittadini e le cittadine del territorio, attivando (o spesso riattivando) le energie ivi già presenti, riconnettendo il tessuto sociale, oggi invece disgregato e lacerato. Quindi, in collaborazione con la cittadinanza attiva del territorio, riflettere sulla qualità della vita e promuovere lo sviluppo di modelli e pratiche sostenibili e salutari, incentrati sul benessere della comunità e sulla cura dell'ambiente.

E ciò significa - anche e soprattutto - difendere i Beni Comuni del nostro territorio, beni relativi al verde e alla mobilità, alla socialità e alla cultura, all'alimentazione e all'integrazione.

Nel Gennaio 2017 nasce, in collaborazione con vari comitati e associazioni del territorio e come articolazione concreta di questa vocazione di Scup, il progetto di ALT - giornale partecipato. Un giornale, web e cartaceo, che cerca sin dal nome (ALT - Appio, Latino, Tuscolano) di rispecchiare le tante sfaccettature di questo quartiere, le sue anime e i suoi nodi tematici.

In  questa sezione del sito saranno ospitati articoli e approfondimenti legati al territorio, alle battaglie per i suoi bei comuni, alle tante iniziative che ne colorano e caratterizzano le vie, le piazze e i parchi.

Articoli & Iniziative
  • Riflessione su Roma in tre atti

    Riflessione su Roma in tre atti Una “riflessione su Roma in 3 atti” l’abbiamo voluta chiamare. Perché tre sono i libri che presenteremo e che indagano diversi aspetti di una città che percepiamo “allo sbando”, profondamente in crisi, sulla quale soffiano i venti della deriva razzista, reazionaria e populista, una città senza orizzonti futuri visibili […]

  • Scup riapre e festeggia una vittoria per il quartiere!

    Il 6 ottobre Scup, Sport e Cultura Popolare, riapre i battenti con una giornata di attività e incontri, e vi invita a festeggiare insieme la sua ultima vittoria: la bonifica del tetto in amianto che ricopriva i capannoni di via della Stazione Tuscolana. È una vittoria che parte da lontano: quando siamo entrati negli spazi […]

  • Comunicato urgente di Lucha y Siesta del 29 agosto 2019

    Lucha y Siesta: Comune, Atac e liquidatrici chiedono sgombero immediato Comune, Atac e Tribunale hanno deciso: la Casa delle donne Lucha y Siesta va chiusa tra pochi giorni. La gravissima decisione ci è stata comunicata ieri con una lettera che annuncia l’interruzione delle utenze per il 15 settembre e l’immediato sgombero dello stabile. È così che […]

  • Lavoriamo per fare comunità

    da ComuneInfoIn quest’estate lugubre di decreti sicurezza e crisi di governo, Scup va controcorrente, e una volta tanto non piange ma festeggia: dopo quattro occupazioni e due sgomberi, il progetto di Sport e Cultura Popolare nato a via Nola 5 ha finalmente trovato un riconoscimento formale, ottenendo il comodato d’uso gratuito dello stabile di proprietà […]

  • Tevere da bere: una risposta pericolosa alla crisi idrica

    Condividiamo l’iniziativa di ieri del Coordinamento Romano Acqua Pubblica e invitiamo a leggere la lettera aperta “Tevere da bere: una risposta pericolosa alla crisi idrica. Davvero Acea, Comune e Regione sono tutti d’accordo?” Il video “#Acea, il Tevere non ce lo beviamo!” La galleria fotografica “Il Tevere non ce lo beviamo!” lettera aperta Tevere da […]